Percorso Fado

Conosca i quartieri tipici del fado e scopra luoghi memorabili.

Celeste Rodrigues

14 Marzo 1923 (Interprete)


Fado scorre nelle vene di questa cantante di fado, sorella di Amália Rodrigues. Cominciò presto a cantare con gruppi di amici. Un giorno, un impresario, proprietario di alcune case tipiche, la ascoltò e decise di farne una cantante di fado professionista. Con il suo talento divenne rapidamente popolare. Cantò nelle migliori case di fado e ne possedette anche uno, “a Viela”. Al culmine della sua carriera artistica, con già molte tournées internazionali nel suo curriculum, venne invitata a incidere per la BBC di Londra. È uno dei riferimenti della sua generazione.

Cidália Moreira

1 Gennaio 1944 (Interprete)


Nel caso di Cidalia Moreira, il termine "interpretazione" si applica nel suo senso più puro. Dotata di una voce potente, la cantante di fado non si è limitata a utilizzarla quando canta, interpretando ogni verso con un'emozione che non lascia nessuno indifferente. In questo senso, Cidalia è una delle artiste più singolari nell'universo del fado. Ha uno stile inconfondibile.

Ercília Costa

3 Agosto 1902 - 16 Novembre 1985 (Interprete)


Fu la prima cantante di fado ad internazionalizzarsi con le comunità di emigranti. Le sue prime incisioni discografiche risalgono al 1929. La chiamavano la "Santa del fado" per la sua abitudine a cantare con le mani giunte. Rese popolari brani come“Amor de Mãe”, “o Meu Filho”, “Juro”, o “Fado da Amargura”.

Fernanda Baptista

7 Maggio 1919 - 25 Luglio 2008 (Interprete)


Rimase attiva fino a 87 anni, età in cui fece parte del cast di uno spettacolo teatrale musicale, genere che fu una costante nella sua carriera. Fu sui palchi del "teatro di rivista" - tipo di musical molto popolare a Lisbona - che si affermò come grande cantante di fado, potente e con presenza carismatica.

Fernanda Maria

6 Febbraio 1937 (Interprete)


Rimase attiva fino a 87 anni, età in cui fece parte del cast di uno spettacolo teatrale musicale, genere che fu una costante nella sua carriera. Fu sui palchi del "teatro di rivista" - tipo di musical molto popolare a Lisbona - che si affermò come grande cantante di fado, potente e con presenza carismatica.