Monastero dos Jerónimos

Il Monastero dos Jerónimos è Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO dal 1983. Opera notevole di architettura del XVI secolo, fa parte della cultura e dell'identità portoghesi.

Il Monastero dos Jerónimos è Monumento Nazionale e Patrimonio Mondiale dell'UNESCO dal 1983.

Nelle vicinanze del luogo dove l'Infante Dom Henrique, nella metà del XV secolo, fece edificare una chiesa dedicata a Santa Maria de Belém, il re Dom Manuel I costruì un grande Monastero.

Per rendere perpetua la memoria dell'Infante e della sua grande devozione alla Madonna e a S. Jerónimo, il re Dom Manuel I fece erigere nel 1496, il Monastero di Santa Maria de Belém, nelle vicinanze della città di Lisbona, accanto al fiume Tago.

Donato ai monaci dell'Ordine di S. Jerónimo, è oggi comunemente conosciuto per Monastero dos Jerónimos. Panteon della Dinastia degli Aviz-Beja, la Chiesa accolse nel XIX secolo i sepolcri di eroi e poeti: Vasco da Gama e Luís de Camões.

Opera notevole di architettura del XVI secolo, fa parte della cultura e dell'identità portoghesi.

This content is hosted by Google, and you did not accepted our functional cookies, you can change your cookie settings and allow functional cookies in order to see this content.

Cookie Settings

TripAdvisor Logo
Valutazione dei viaggiatori di TripAdvisor Basato su 31741 recensioni
Nota: eventuali commenti, pareri e affermazioni ivi forniti sono completamente indipendenti e non rappresentano le opinioni di o sono in qualche modo associati a visitlisboa.com

Orario
Dalle 9:30 alle 18:00

L'ultimo orario di vendita dei biglietti è alle 17:00 e l'ultimo ingresso è alle 17:30

Chiuso lunedì e 1 gennaio, domenica di Pasqua, 1 maggio, 13 giugno e 25 dicembre.

 



Prezzo
Adulti - 12€
Junior - 50%
Senior - 50%
Famiglia - 50%

Riduzione / esenzione su biglietti:

- Ogni domenica e festivi - ingresso gratuito per i residenti in Portogallo;
- Bambini di età pari o inferiore a 12 anni;
- Cittadini comunitari disoccupati;
- Visitatori con mobilità ridotta (>60% invalidità/documentata).